Ludovico 6° ai mondiali di body building

antonio ludovico mondiale

Un po’ di delusione per aver mancato il podio non riesce proprio a nasconderla, ma è riuscito a entrare nel gotha del body building mondiale. E questo non ha prezzo. Antonio Ludovico torna dal Mondiale di Sofia, in Bulgaria, con un sesto posto nella sua categoria, la Classic body building fino a 175 di altezza. Un ottimo risultato se si considera che il 31enne atleta gioiese, vice campione europeo in carica, era al suo primo Mondiale. Oggi è lui il body builder di punta dell’Italia, oltre ad essere il più forte azzurro di categoria, ma contro gli atleti dell’Est non c’è stato molto da fare. Il loro strapotere ha avuto la meglio, anche se Ludovico è arrivato in Bulgaria in forma perfetta.

Sabato 24 novembre il gioiese è entrato senza troppi problemi nella final six, ma il giorno dopo non è riuscito ad andare oltre il sesto posto. “Già arrivare tra i primi sei per me è un risultato eccellente – commenta – e sono molto contento. Dopo essere entrato in finale ero carico e speravo in qualcosa di più, ma va bene lo stesso. Il livello della competizione era molto alto, ho dovuto competere con atleti stratosferici“.

A vincere è stato il coreano Jehyung Ryu. Dietro di lui un atleta bulgaro e poi uno slovacco, un russo e un altro bulgaro: “Già aver portato il nome dell’Italia nell’olimpo del body building è tanto – dice Ludovico – ringrazio i miei genitori che mi sono stati vicini e tutta la città di Gioia che mi ha incoraggiato. Un grazie particolare lo devo ai miei sponsor: Gioia di latte, caseificio Sette Colli e Promoservice di Roma“.

Ludovico è figlio d’arte: suo padre Mimmo, consulente nutrizionale della federazione internazionale di body building è stato negli anni ’90 campione del modo. Si allena nella palestra di famiglia, la “California”, ed è già al lavoro per il 2013.

Grazie al risultato di Sofia l’atleta ha già in tasca il pass per l’Europeo e il Mondiale dell’anno prossimo, oltre al diritto a partecipare alla versione americana dell’Arnold Classic (la manifestazione internazionale organizzata da Arnold Schwarznegger) che si svolgerà ad aprile. La stagione 2012 per lui si chiuderà domenica 2 dicembre con il Ludus Maximus di Roma.

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento