Liquidazione di fine mandato per l’ex sindaco Povia

Pronta la liquidazione di fine mandato per l’ex Sindaco di Gioia de Colle Sergio Povia.

Il suo mandato è stato espletato dal 1 giugno 2012 al 4  febbraio 2015, giorno prima del suo arresto, quando tutte le sue funzioni sono passate in carica al suo vice sindaco Filippo Donvito.

Fino a quel momento l’indennità mensile che ha percepito da Sindaco era di circa 1850 euro. 

La somma complessiva che spetta a Povia è pari  4.888,51 euro oltre 415.52 euro di IRAP.

La legge è chiara e dice che: “A fine mandato, l’indennità dei sindaci e dei presidenti di provincia è integrata con una somma pari ad un’indennità mensile spettante per 12 mesi di mandato, proporzionalmente ridotto per periodi inferiori all’anno”.

Quindi nulla avranno come indennità di fine mandato né gli assessori né i consiglieri comunali.

Come già evidenziato da Gioia News  la Giunta comunale complessivamente in due anni e mezzo di attività è costata circa 5000 euro al mese, cifra divisa tra assessori dipendenti che percepivano 400 euro al mese e assessori liberi professionisti che ne percepivano 800 euro. Ai consiglieri comunali spettava solo il gettone di presenza per ogni consiglio. La gestione commissariale, invece, costerà alle casse comunali circa 10mila euro al mese. 

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento