Libri e scrittori a Gioia per un autunno pieno di appuntamenti

Orientamento formativo e riorientamento

Orientamento formativo e riorientamento

A partire dalla prossima settimana Gioia del Colle sarà meta di studiosi e scrittori di prestigio.
Lunedì mattina 24 ottobre Clara Sanchez, invitata dall’associazione Il Libro Possibile, incontrerà gli studenti al liceo “R.Canudo” per commentare il suo ultimo libro “Lo stupore di una notte di luce” Garzanti editore.
Nel pomeriggio alle ore 17,00 il professor Francesco Pallante, coautore insieme a Gustavo Zagrebelsky del saggio “Loro diranno noi diciamo” Laterza editrice, sarà nella sala Javarone del Comune per illustrare e sostenere le ragioni del NO al prossimo referendum costituzionale. L’iniziativa è dell’associazione Libertà e Giustizia.

Giovedì 27 ottobre alle ore 17,00 nell’aula magna del Liceo Classico “P.V. Marone”, nell’ambito dei Percorsi di legalità organizzati da Libertà & Giustizia,  Gabriella Genisi  presenta il suo ultimo lavoro sulle ecomafie marine “Mare Nero” per i tipi di Sonzogno.
Alle 17,30 l’Università della Terza Età inaugura l’anno accademico al chiostro del Comune con una mostra del proprio laboratorio fotografico e con il giornalista Lino Patruno che presenta il suo libro “Il meglio Sud” edizioni  Rubbettino.
Sabato 29 ottobre alle ore 16,00 si ritorna nell’auditorium del Liceo Scientifico per una lezione aperta del professor emerito  Orazio Svelto che parlerà ai giovani della propria storia di ricercatore attraverso  “Il fascino sottile del laser” Di Rienzo editore.

Domenica pomeriggio 30 ottobre nel bookshop del Castello, Alfonso Casale presenta il suo progetto di itinerario culturale europeo con il libro “La via francigena nel Sud” pubblicato da Schena.
Giovedì 3 novembre alle ore 20,00 a SpazioUnoTre il concittadino Nicola Vacca, premio Città di Camaiore 2016, dialogherà con i lettori del suo saggio lirico sul Novecento “Vite colme di versi” Galaad editore.
Tutti gli incontri sono aperti alla cittadinanza.