Pinuccio telefona anche a Povia

pinuccio spazio unotre

Spazio Uno Tre pieno di gente. In tanti si fermano anche sulla soglia. Un fenomeno che porta il nome del regista Alessio Giannone, meglio conosciuto come Pinuccio il faccendiere. Per un incontro organizzato da Meters- Studi e ricerche per il sociale e Mario Pugliese, venerdì 14 settembre con Giovanna Magistro, Leo Palmisano, sociologo, e Pinuccio, per molti “star dell’anno”. Sicuramente uno dei più seguiti sulla rete. La satira per la bocca di un personaggio nel quale tutti gli italiani possono riconoscersi. Linguaggio da bar, libertà da ogni bandiera, una diffusione che sono il web può oggi garantire. Un successo. Una satira che non risparmia nessuno, sottile, ma facilmente interpretabile. Diretta e autentica, perché “libera da carta d’identità”. Una maschera che copre il volto del barese prima, dell’italiano medio poi. Per questo è nato il personaggio di Pinuccio, faccendiere barese che vanta un rapporto telefonico frequente e amichevole con personalità politiche e sociali di spicco. Ultime le conversazioni con Matteo Renzi e il papa. Quasi quotidiane quelle con il suo intimo “amico” Vendola. Ha riservato poi al pubblico gioiese il suo primo contatto telefonico con il sindaco Sergio Povia: “sindaco, sei un accentratore. Mi ha chiamato piangendo Masi, quel ragazzo. Che solo la delega ai colori pastello gli hai lasciato?”. Un invito poi a “lasciare un segno: un spiaggia nel centro storico, una mozzarella di cemento armato da cui esce il latte”. Perché sì, questo è ciò che piace alla gente. E’ alla gente che dà voce con la sua satira. Alle perplessità, a ciò che non viene detto, ma viene pensato. “Pinuccio toglie la credibilità ai potenti per restituirla al popolo”, scrivono. Alessio Giannone è una voce fuori dal coro. Lui telefona, noi origliamo dalla sua cornetta. Perché certe risposte le vorremmo tutti. E nessuno come Pinuccio è tanto bravo a mediare per noi. Satira, libertà, informazione. E risate a crepapelle.

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento