La Orizzonti Futuri Onlus ha donato un defibrillatore AED alla scuola Carano

La scuola Carano è finalmente cardioprotetta. La donazione della Orizzonti Futuri ONLUS, rappresentata dal Socio Fondatore e Consigliere del Direttivo Nazionale Antonio La Ghezza che ha voluto donare un defibrillatore Aed all’Istituto Comprensivo Carano Mazzini di Gioia del Colle, oggi rende la scuola un posto ancora più sicuro.



Non solo la scuola, perché, il defibrillatore sarà posto nella palestra del plesso scolastico, che durante la settimana viene frequentata da diverse associazioni sportive gioiesi.

Il luogo è quindi assai frequentato dai giovani a cui bisogna assicurare sicurezza. E proprio nella Giornata nazionale della sicurezza della scuola, si è voluta celebrare la consegna di questo importante strumento.

Proprio l’importanza della sicurezza e del pronto intervento sono stati infatti i punti sottolineati dal Preside Leonardo Castellana, perché fondamentali quando frequentiamo un luogo come la scuola. “Con voi – ha detto rivolgendosi ai ragazzi della scuola – mi interfaccerò spesso per discutere dei buoni comportamenti per la vostra sicurezza”.

Il presidente della CONF.A.S.I. CONFederazione Autonoma Sindacati Italiani e Consigliere del direttivo nazionale della Orizzonti Futuri Onlus,  Antonio La Ghezza ha quindi illustrato il progetto “Adotta una scuola”.

“E’ un apparecchio che costa – ha precisato – ma è molto più importante il suo valore per le persone. Come i valori della nostra realtà associativa che guardano al bisogno delle scuole di garantire sicurezza e strumenti sempre nuovi”.

Alla giornata dedicata alla consegna dell’apparecchio alla scuola era presente anche l’Assessore alla Pubblica istruzione di Gioia del Colle, Lucio Romano, ed esponenti delle associazioni di primo intervento  presenti sul territorio: gli istruttori IRC (Italian Resuscitation Council) del Centro di Formazione “Carpe Diem” Luciano Mancino e Katia Ramirra, sempre in prima fila nell’organizzare corsi di primo intervento nelle scuole,  che hanno illustrato l’importanza di un defibrillatore: “E’ fondamentale la formazione per poterlo usare correttamente ed è importante che la sua presenza sia quanto più capillare possibile”.

Una giornata importante, che segna soprattutto la rilevanza del contributo che associazioni come la Orizzonti Futuri Onlus possono fare per le scuole e per il benessere e la sicurezza dei nostri ragazzi.
Del resto, proprio lo slogan della Orizzonti Futuri Onlus è eloquente: “Una goccia nel mare? Forse… ma tante gocce sono il mare”.