La ‘Giovane Italia’ si spacca, fuori in sette

giovane italia gruppo

A quasi un mese dalle elezioni politiche è caos all’interno della Giovane Italia di Gioia del Colle. Sette componenti su 10 del gruppo del Pdl escono dal movimento. La notizia era nell’aria da qualche tempo, ma la decisione è stata formalizzata solo ieri 17 gennaio. I giovani usciti dal gruppo sono Bartolomeo D’Aprile, Filippo Errico, Gianluca Falcone, Antonio Favale, Marianna Milano, Vito Panessa e Alessandro Spinola.

A spingere la maggior parte del gruppo ad andare via è la non condivisione delle scelte fatte dal partito e dal suo apparato a livello nazionale. “Resta l’indissolubile legame di amicizia che ci ha unito fino ad ora e le belle esperienze che, in questa breve ma intensa avventura, la politica ci ha regalato – scrivono i sette in un comunicato –. Rimarremo sempre fedeli ai nostri principi e ai nostri ideali, nella speranza che il domani ci riservi prospettive, idee e persone in cui credere. Un ringraziamento va a tutti coloro che ci hanno sostenuto e ci hanno dato modo di dire la nostra, in due anni indimenticabili che ognuno di noi porterà sempre con sé”.

Quale futuro avrà adesso il movimento? Non si sa, considerato che il nucleo più numeroso del gruppo ne è uscito. E che fine faranno questi giovani? Probabilmente al momento resteranno lontano dalla politica.

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento