La Dop alla mozzarella di Gioia aiuta la produzione di latte pugliese

Orientamento formativo e riorientamento

Orientamento formativo e riorientamento

Secondo i dati dell’Agenzia per l’Erogazione in Agricoltura ed elaborati da Associazione Regionale Agricoltori  Puglia, durante il periodo tra luglio 2017 e giugno 2018 le consegne di latte in Puglia sono state pari a 401.807 tonnellate, con un incremento del 7,3% rispetto alle consegne effettuate nello stesso periodo dell’anno precedente.

Il dato è significativo soprattutto se lo si paragona col dato nazionale che ha registrato un aumento del 2,7%.  Gli ottimi risultati sono attribuibili principalmente all’approccio sempre più tecnologico del settore e un maggiore interesse del settore lattiero caseario nel territorio pugliese.

Un importante slancio è stato dato sicuramente dalla politiche di valorizzazione di alcuni prodotti caseari, primo fra tutti il riconoscimento Dop alla Mozzarella di Gioia del Colle che prevede, tra le altre cose, la tracciabilità del prodotto, la cui zona di produzione, di trasformazione e infine di confezionamento del latte è racchiuso nei Comuni pugliesi e in parte materani elencati nel disciplinare.

E’ importante rilevare – si legge nella nota di Ara Puglia – che il 90% circa della produzione regionale di latte è ottenuta da animali in selezione, controllati dall’agenzia regionale agricoltori pugliesi.