La Bibliocabina di Piazza Pinto spogliata di tutto. Un appello per raccogliere nuovi libri

La Bibliocabina di Piazza Pinto a Gioia del Colle, inaugurata un anno fa e dedicata a Michele Montesardo, è stata svuotata di tutto quello che possedeva.

Come si legge dalla pagina social “La Bibliocabina” dedicata a questa iniziativa, nella piccola struttura che racchiude libri per la libera lettura di tutti è stato portato via tutto, da libri ad igienizzanti. 

Ma l’organizzazione di volontari che la tiene costantemente in ordine e fornita non si da per vinta e chiede aiuto ai cittadini per riempire nuovamente gli scaffali di libri e per tornare fin dalle prossime ore alla sua piena attività.




Si legge: “Purtroppo stiamo affrontando una situazione che ci lascia amareggiati: lo spazio è stato saccheggiato da libri, scaffali e ingienizzanti.
Siamo in possesso delle registrazioni dell’accaduto, ma preferiamo non diffonderle, nè attuare alcun provvedimento per questa volta.
Domani la riconsegneremo alla città regolarmente pulita e ordinata… ma spoglia.
Abbiamo, quindi, bisogno del vostro aiuto per ripopolarla di libri, per far rifiorire il progetto.
Come al solito vi invitiamo a non portarci enciclopedie, vecchi cataloghi, vocabolari, ma solo materiale “vivo”, attuale, interessante.
Rinnoviamo, infine, anche l’invito ad entrare a far parte nel nostro gruppo di volontari, mandandoci un messaggio su questa pagina.
Grazie a tutti coloro che continuano a frequentarla e averne cura, specie in questo momento in cui c’è un estremo bisogno di ritornare a fare comunità”!

L’auspicio è che gli autori di questo furto leggano almeno un po’ di quello che hanno portato via, di modo che comprendano fino in fondo il danno causato.

foto estratta dal profilo social dell’iniziativa