La Bandiera di Guerra del 36° Stormo insignita di un’onorificenza dal Presidente Mattarella

In occasione della ricorrenza del Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, si è svolta nel Cortile d’Onore del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la cerimonia di conferimento delle decorazioni dell’Ordine Militare d’Italia alle Bandiere di Guerra.




Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inteso tributare la prestigiosa onorificenza di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia alla Bandiera di Guerra del 36^ Stormo-Caccia dell’Aeronautica Militare di Gioia del Colle.

Di seguito le motivazioni: “Prestigioso Stormo dell’Aeronautica Militare, dalle gloriose tradizioni, impiegato senza soluzione di continuità, nei vari teatri di crisi al servizio della comunità internazionale. Dopo aver operato nell’ambito dell’operazione Unified Protector in Libia, Inherent Resolve in Iraq e varie attività di polizia aerea in zone ai confini dell’Alleanza Atlantica, il 36° Stormo assicura, inoltre, da più di un anno, il monitoraggio dei traffici e movimenti marittimi nel mediterraneo, partecipando attivamente a scorte di assetti da trasporto in supporto alle attività nazionali in Libia e ricognizioni nell’area d’interesse. Ha sostenuto, altresì, con i propri velivoli, in collaborazione con altri stormi, l’operazione Prima Parthica in Iraq per contrastare la minaccia del terrorismo islamico in terra irachena. Il valore, le spiccate virtù militari, lo straordinario spirito di sacrificio e l’esemplare efficienza che da sempre contraddistinguono questo Reparto, hanno permesso di totalizzare un elevatissimo numero di ore di volo in operazioni reali conseguendo straordinari obiettivi e riscuotendo unanimi apprezzamenti in ambito internazionale”. (Cieli della Libia, dell’Iraq, dell’Alleanza Atlantica, 2011 – 2020)