Intercettato aereo della Laudia Air e scortato fuori dai confini nazionali

eurofighter-typhoons-at-gioia-del-colle-1534

L’aereo della Laudia Air che aveva perso il contatto radio con gli enti di controllo del traffico aereo è stato intercettato da un caccia dell’Aeronautica militare italiana.

Il velivolo è stato scortato da un Eurofhiter fino ai confini dello spazio aereo.
L’allarme è scattato attorno alle 10 con il caccia schierato nella base del 51° stormo di Istrana, in provincia di Treviso ma appartenente al 36° stormo di Gioia del Colle, già in volo per un’attività addestrativa. L’ordine è arrivato dal Centro Nato responsabile della sorveglianza aerea della zona, il Caoc di Torrejon in Spagna, in coordinamento con il Comando operazioni aeree di Poggio Renatico.

Pochi minuti dopo la segnalazione, l’Eurofighter è riuscito a identificare il velivolo a vista. Una volta accertato che non fosse in atto un’emergenza lo ha scortato fino al confine dello spazio aereo nazionale per poi tornare alla base.