Incendio negli scavi di Monte Sannace: evitato il peggio

Un incendio ha distrutto tre ettari di terreno negli scavi archeologici di Monte Sannace a Gioia del Colle lambendo il boschetto e l’acropoli. Il peggio è stato evitato grazie all’intervento del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, della P.A. Gioiese, della P.A. Gioia Soccorso, degli uomini dell’Arif, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri Forestali e della Polizia Locale.

L’intervento immediato dei mezzi antincendio ha evitato che le fiamme si propagassero in direzione del boschetto e dell’acropoli.

E’ probabile che le fiamme siano partite dall’incendio di sterpaglie a bordo strada o dai campi vicini alimentate da un debole ma insidioso vento che ha impegnato i soccorritori per oltre due ore, intervenuti intorno alle 12.30. Purtroppo alcune querce presenti nel parco archeologico sono state travolte in pieno dall’incendio.