I Voli del Maestro Paradiso tornano in Piazza dei Martiri

Tornano nel luogo per il quale furono commissionate le sculture del maestro Antonio Paradiso dopo diversi anni di assenza.

Piazza dei Martiri del 1799 torna infatti a contare i suoi 6 “Voli” e 6 “Pomi”, acquistati dal Comune di Gioia del Colle dal Maestro Antonio Paradiso che completano le installazioni presenti in piazza Rossini, queste ultime poste 22 anni fa per l’inaugurazione del teatro.




Durante la nevicata del gennaio 2017, una scultura fu travolta dai mezzi spazzaneve che non vedendola, perché ricoperte dal ghiaccio e neve tolto dal centro strada di via Vittorio Emanuele, le aveva portate presso il parcheggio del Cimitero, dove era stato allestito il centro di raccolta del materiale di risulta.
Nei mesi precedenti, invece, un mezzo in manovra davanti al Teatro Rossini, travolse l’altra. Malgrado l’errore involontario da allora i Voli mancanti furono portati presso una marmeria e lì lasciati in attesa di essere ricollocati.

Ieri pomeriggio, dopo quasi 3 anni, tutta la serie è tornata al suo posto. E così i Voli sono tornati ad essere 3 in piazza Rossini, oltre il totem di Icaro e 6 in Piazza dei Martiri con i Pomi.

“Le opere di Antonio Paradiso presenti a Gioia del Colle costituiscono probabilmente la più importante collezione pubblica pugliese in interazione costante con i fruitori di quegli spazi. Allievo di Marino Marini a Brera, l’artista di fama internazionale ha esposto in tutto il mondo. È uno dei pochi ad aver ottenuto dal governo statunitense l’autorizzazione ad utilizzare alcune delle travi d’acciaio contorto delle torri gemelle per una “Ultima Cena”. Le opere gioiesi sono state acquisite in due momenti distinti. La prima in occasione della inaugurazione del Teatro Rossini”, scrive Lucio Romano, Assessore alla cultura di Gioia sul suo profilo social.

Ancora Pino Dentico, Assessore alla cultura di Gioia all’epoca dell’installazione: “Alla Amministrazione Comunale tutta: in piena emergenza Covid le ali di pietra del celebre scultore Paradiso sfidano la gravità e spiccano il volo. È questo il segno più efficace di rinascita che Gioia attendeva. Grazie”.