Giuseppe e Claudio vincono “Bollenti Spiriti”

giuseppe santoiemma tokyo

Giuseppe Santoiemma, redattore di “Gioia News” e “Gioia Oggi”, è risultato vincitore del finanziamento di “Principi Attivi”, bando regionale giunto ormai alla terza edizione. All’interno di Bollenti Spiriti, il programma di politiche giovanili della Regione Puglia, Principi Attivi rappresenta una delle iniziative più riuscite, con centinaia di innovativi progetti di imprese giovanili finanziate in questi anni. Su 2337 progetti ammessi alla valutazione di merito, quest’anno, in base ai fondi disponibili, ne sono stati finanziati 173.

Giuseppe si è piazzato 85esimo in graduatoria, con un progetto chiamato USE-IT Bari. Questa sua idea è fortemente legata alla sua esperienza di formazione internazionale e di vita all’estero, e alla sua grandissima voglia di utilizzare il suo background per la valorizzazione del territorio pugliese. Come tradisce già il nome, il progetto è in realtà dedicato al nostro capoluogo, Bari. USE-IT Bari consiste nella realizzazione di una mappa cartacea, di un sito internet e di una app per smartphones della città di Bari. A prima vista potrebbe sembrare un progetto piuttosto tradizionale, ma USE-IT Bari ha delle caratteristiche specifiche ben definite. Attraverso i suoi strumenti, l’organizzazione fornirà informazioni rivolte ad uno preciso target-gruppo di riferimento: i giovani viaggiatori stranieri.

Per i contenuti del sito, dell’app e della mappa è previsto l’uso esclusivo della lingua inglese. USE-IT esiste in molte altre città in Europa, ben 27, già da anni, formando un network internazionale. Guide USE-IT sono state realizzate, ad esempio, a Bruxelles, Oslo, Varsavia, Praga, Vienna, Helsinki, Dresda e Salonicco, e in Italia a Torino, Bologna e attualmente in fase di realizzazione a Brescia. Il team di Giuseppe inoltre vede assieme altri validi giovani professionisti gioiesi, Chiara Ciociola, Paola Buttiglione, Angela Tamborrino, Valerio Pastore, assieme ad altre associazioni partner baresi. Giuseppe non è però l’unico vincitore gioiese di quest’edizione.

Premiato anche Claudio De Leo, referente del progetto Roomart – Design in Discarica. Assieme a Giovanna Magistro, realizzeranno nella sede della Spes un laboratorio sul decoro urbano. Grazie al riciclo e al recupero dei materiali di scarto, Claudio e Giovanna creeranno delle installazioni sul territorio, seguendo alcuni temi come la rigenerazione urbana, l’inclusione sociale e la valorizzazione delle periferie. A tutti loro le più sincere congratulazioni dalla redazione di Gioianews.

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento