Una Giornata green per la European Mobility Week

Gioia del Colle aderisce alla 18a Settimana Europea della Mobilità Sostenibile con una giornata dedicata ai cicloamatori e ai tanti camminatori e runner che  solitamente si allenano o praticano footing sulle strade periferiche della città.
Abbiamo scelto di impiegare una sola giornata di manifestazioni per evitare disagio al traffico nel centro, ma intendiamo riempirla di significati e convincere gli abitanti gioiesi ad usare meno l’automobile in favore della bicicletta o della scelta di camminare a piedi “ ha esordito l’assessore all’urbanistica Maria Paola Valentini all’apertura della conferenza stampa tenuta ieri alle 19,00 nella sala Iavarone unitamente all’assessore allo sport Giuseppe Gallo ed alla presenza del presidente della Consulta dello Sport Francesco Capodiferro.
Diverse le associazioni coinvolte nell’evento fissato per giovedì 19 settembre 2019 tra le quali spiccano le ASD Gioia Running e Ciclistica Gioiese che porteranno i propri numerosi iscritti a cimentarsi nel percorso cittadino (in foto) che sarà chiuso al traffico dalle ore 16,00 alle ore 23,00.
Gianni Gemmati e Mauro Mastrovito della Gioia Running hanno richiamato l’attenzione sui benefici salutari dell’attività fisica in generale annunciando la nascita di una società di atletica leggera che si aggiungerà alle attività agonistiche da tenersi al campo “Pasquale Martucci” e che arricchirà le proposte sportive per i giovani gioiesi.
Antonio Montenegro della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ha sottolineato la necessità di aumentare, per spazio e per tempi, le zone cittadine interdette al traffico veicolare privato, in modo da candidare Gioia del Colle tra le città più sensibili al tema dell’inquinamento ambientale e quindi renderla più attrattiva dal punto di vista della pedonabilità e del cicloturismo in costante aumento.
Tommaso Lillo è intervenuto con una proposta rivolta all’assessore Valentini tendente a informare gli automobilisti che i tempi medi di percorrenza sulle strade urbane ed extraurbane dovrebbero essere allungati e resi noti, in modo da indurre gli stessi a rispettare il codice della strada (nello specifico i limiti di velocità e gli attraversamenti pedonali) in nome di una maggiore sicurezza per tutti.
Tutti gli intervenuti si sono espressi a favore dei futuri progetti di Pedibus e Ciclobus riservati ai giovani studenti.
La manifestazione di giovedì prossimo si aprirà alle ore 17,00 in piazza Plebiscito con il raduno di tutti i partecipanti; seguirà una ciclo passeggiata alle ore 17,30 e una camminata/corsa prevista per le ore 20,00.   Sono previste anche attività di “Giochi di movimento e tradizioni” in via Roma alle 17,30 a cura dell’associazione Controvento e contemporaneamente la Navita organizzerà in piazza Luca D’Andrano un corso di educazione alla sostenibilità. Alle ore 19,00 ed alle 21,30 in piazza Plebiscito Francesco Mazziotti della palestra Box ZI terrà uno stage di stretching aperto a tutti.
In caso di maltempo l’evento sarà rinviato a giovedì 26 settembre, data di chiusura della 18a  European Mobilty Week.

Di seguito la piantina con le strade interessate dall’iniziativa.
19 SETTEMBRE