Da Gioia un Eurofighter rompe il muro del suono in Calabria

EFA GIOIA DEL COLLE

Il forte boato avvertito ieri nei pressi di Crotone è stato provocato da un Eurofighter proveniente dalla base aeronautica del 36° Stormo caccia di Gioia del Colle che ha superato la velocità del suono, oltrepassando la barriera e producendo un forte rumore avvertito dagli abitanti della zona.

In realtà situazioni analoghe vengono compiute  anche più volte al mese per testare gli aerei dopo un ciclo di manutenzione e quindi per verificare l’efficacia del velivolo prima di impiegarlo nelle operazioni di difesa dello spazio aereo. Le altitudini e le coordinate geografiche sono sempre regolarmente programmate e autorizzate. Nulla di nuovo si direbbe, se non fosse che in particolari giornate, complice anche un particolare microclima che si viene a creare, il boato viene avverte maggiormente, senza creare effetti sulla popolazione, se non un momentaneo spavento.