Gioia cardioprotetta: consegnati due defibrillatori alla Città

Alla presenza del Sindaco di Gioia, Giovanni Mastrangelo, il Presidente della PA Soccorso, Nicola Partipilo e il responsabile del Progetto, dott. Domenico Ferrara che a Gioia del Colle ha portato il taxi sociale, è stato presentato il progetto “Dagli una scossa”, per una città cardioprotetta.

Dopo aver consegnato due defibrillatori alla Città è stata presentata l’applicazione per smartphone “DAEdove” che segna la presenza dei defibrillatori sul territorio gioiese.

In una mappa facilmente intuitiva, la app segna ogni apparecchio defibrillatore con e la sua ubicazione.

Attraverso la nuova funzione scaricata sul cellullare, sul nostro territorio troviamo defibrillatori con icone rosse, vale a dire presenti in luoghi non accessibili h24, raggiungibili durante gli orari di apertura al pubblico, e poi quelle verde, che segnano apparecchiature disponibili in modo permanente.

Grazie alla sponsorizzazione di privati che si sono dimostrati sensibili all’iniziativa, è stato possibile installare altri due apparecchi disponibili h24 e soprattutto di facile utilizzo: uno presso il Live Cafè in via Putignano e l’altro presso il centro Padre Semeria.

Niente panico per il soccorritore che in caso di emergenza dovrà accendere l’apparecchio e seguire pedissequamente una voce guida che lo indirizzerà sulle varie azioni da compiere.