Forse anche a Gioia arriverà il Natale

Un Natale all’insegno dell’austerity, quello che si appresterebbe a festeggiare Gioia del Colle.

Passato l’8 dicembre, data entro la quale per tradizione si addobbano case, strade e piazze per celebrare il periodo natalizio, in piazza Plebiscito fino ad oggi manca una minima decorazione che accenni ad un clima di festa.

In questi giorni si è solo proceduto all’accensione della filodiffusione per propagare le musiche natalizie per le strade principali di Gioia.

Tuttavia, sembrerebbe che il Commissario Prefettizio Rossana Riflesso, abbia dato mandato alla Spes di montare gli addobbi che furono acquistati negli anni passati, cioè quell’albero a forma di tenda che campeggiava negli ultimi Natali in mezzo alla piazza principale.

Parrebbe, inoltre, che insieme alle luminarie, il Comune abbia voluto acquistare due o tre alberelli da disporre sempre in Piazza Plebiscito.

La risoluzione del malcontento cittadino, espresso in diverse occasioni sui social network e non solo, adesso passerebbe alla Spes che dovrebbe calendarizzare al più presto la sistemazione degli addobbi, se non altro prima della Vigilia di Natale. 

foto Ivano Losito

Commenta per primo

Lascia un commento