Federico II al tempo del Coronavirus: il mascherone di Vacca donato alla Città

Se Federico II di Svevia si fosse trovato a viaggiare nella sua amata Puglia ai tempi del Coronavirus avrebbe dovuto indossare la sua mascherina.



Così lo ha voluto immaginare lo scultore gioiese Mario Vacca che ha realizzato il profilo dell’Imperatore proprio con una mascherina anticontagio e ne ha fatto dono a alla sua Gioia del Colle, dove si erge uno dei suoi castelli più belli.

Si tratta di un mascherone sormontato dalla scritta “Andrà tutto bene, 2020”, per ricordare a tutti questo evento che ha colpito tutto il pianeta.

L’opera creata da Vacca immediatamente dopo l’isolamento forzato, nella sua piccola e suggestiva bottega collocata nella zona storica di Gioia del Colle è scolpita in pietra leccese e come ha già fatto con le tantissima opere già donate alla città, l’ha già collocata sulla parete sud dello slargo esistente in Via Michele Petrera, angolo Via Piottola.