ELEZIONI: i dati definitivi dei partiti. Ecco i big delle preferenze

Come già preannunciato saranno Giuseppe Gallo (31,74% e 5169 voti) e Donato Lucilla (29% e 4725 voti) ad andare al ballottaggio il prossimo 19 giugno.

Per pochissimi voti è terzo Federico Antonicelli (13% – 2115) e quarto Donato Paradiso (12,73% – 2073 voti).

Arriva quinto Vito Lovero (5,45% – 888 voti), sesto Vito Falcone (4,95% – 806 voti) e settima Anna Curci (3,11% – 507 voti).

Per quanto riguarda i partiti il primo è la lista Prodigio (11,11% – 1720 voti) seguito da Sep (10% – 1545 voti) entrambi della stessa coalizione. Seguono ancora la lista Gallo Sindaco (8,58% – 1329 voti) e Forza Gioia (8,23% – 1274 voti) entrambi a sostegno di Giuseppe Gallo sindaco e ancora il Pd (8% – 1247 voti) che sosteneva Federico Antonicelli sindaco.

Chi vincerà al ballottaggio otterrà 10 seggi e lo scenario sarà il seguente:

1) se dovesse vincere Gallo la ripartizione sarà la seguente: 10 seggi di maggioranza per le liste di Gallo, 3 seggi alle liste di Lucilla, e poi 2 alle liste di Antonicelli uno a Paradiso.

2) se dovesse vincere Lucilla i seggi saranno così attribuiti: 10 seggi di maggioranza per le liste di Lucilla, 4 per quelle di Gallo, con Antonicelli e Paradiso in consiglio comunale.

Tra breve saremo in grado di fornirvi i nomi di tutti i consiglieri comunali per ogni lista a seconda dei due scenari.

Sul fronte delle preferenze ecco chi sono stati i più suffragati: Enzo Cuscito (Sep) con 556 voti, Alessandro De Rosa 455 (Prodigio), Francesco Donvito (Forza Gioia) e Filippo Martucci (Pd) entrambi con 397 preferenze, Rosario Milano (Città di tutti) 368 voti, Anna Maria Longo (Prodigio) 344 voti.