Dibattito in rete sul futuro dello sport gioiese. La Consulta è decaduta?

La Consulta dello sport esiste o è decaduta? A lanciare il sasso è stato Gaetano Mele, che da giugno si sta impegnando a riunire le società sportive di Gioia del Colle per tentare di fare rete, anche alla luce della situazione in cui vessano gli impianti sportivi.

In realtà il presidente della Consulta dello Sport Franco Venere, eletto dall’amministrazione Povia, presentò le sue dimissioni dall’incarico lo scorso gennaio, dimissioni che furono congelate e poi cadute nel dimenticatoio a seguito dei fatti di cronaca giudiziaria che hanno investito proprio l’amministrazione Povia, provocando lo scioglimento del Consiglio comunale.

E il regolamento della Consulta parla chiaro, l’articolo 10 dice che : “Il mandato dei componenti la Consulta ha la durata di quello amministrativo del Consiglio Comunale che l’ha istituita”, quindi decadendo il Consiglio comunale è decaduta la Consulta. Né l’attuale Commissario Prefettizio ha firmato deroghe agli incarichi.

Ma in questi mesi, in cui le strutture sportive hanno messo in ginocchio il mondo delle associazioni, i membri della consulta hanno continuato ad agire per tentare di risolvere i problemi di uso degli impianti. Lavoro egregio, ma il problema sollevato sull’esistenza in carica della Consulta non è questione di lana caprina.

La consulta parla in nome e per conto delle associazioni sportive e del consiglio comunale con nomine ben precise. Al netto di altri episodi di cronaca che hanno visto personaggi muoversi a palazzo San Domenico senza averne alcun titolo, ma autodefinendosi con titoli che non avevano più, in questo caso è del tutto evidente che sicuramente i membri hanno agito in buona fede e comunque sempre in nome e per conto del mondo dello sport gioiese.

Del resto nemmeno l’ufficio sport conosceva questa situazione fino a qualche ora fa, ritenendo che la decadenza della Consulta dello sport funzionasse come per quella della Cultura: con la nomina del nuovo Consiglio comunale, proprio per evitare momenti di vacatio.  

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento