Crollo edificio Leuca: vittima e ditta non sono di Gioia

Non è di Gioia del Colle la ditta che aveva in appalto i lavori all’edificio crollato questa mattina a Santa Maria di Leuca e che ha provocato un morto.

Eppure nelle prime ricostruzioni, documentate da Gioia News e da media nazionali come il TG1, si era parlato insistentemente prima di una vittima e poi di una ditta gioiese.

La vittima è l’operaio Francesco Panzarino, 58enne di Bitonto morto questa mattina nel crollo della parte superiore di via Leonardo da Vinci a Santa Maria di Leuca in Salento. L'uomo era il cognato del titolare dell'azienda di costruzioni. La ditta è invece l’Arc di Palombaio-Bitonto. I lavori erano iniziati il 3 agosto e si sarebbero conclusi nel mese di novembre.

I colleghi della vittima, quando c’è stato il crollo, hanno cominciato a scavare a mani nude per prestare soccorso a Panzarino. E’ risultato vano ogni tentativo di recuperare in vita il corpo dell’uomo.

I Vigili del Fuoco successivamente ne hanno constatato il decesso.

(Foto LeccePrima)

About Massimo L'Abbate 1139 Articoli
Direttore Responsabile

Commenta per primo

Lascia un commento