Covid-19: salgono a tre i casi accertati a Gioia

Malgrado non ci sia ancora la conferma da parte del Sindaco, massima autorità sanitaria a Gioia del Colle, la notizia di due nuovi contagi è certa. A darla sono stati i parenti dei diretti interessati i quali hanno anche annunciato azioni legali per contrastare alcune pratiche diffamatorie.

“Mi dispiace, ma con il giusto appoggio delle forze dell’ordine, ci siamo viste costrette a prendere provvedimenti nei confronti di questo sciacallaggio inutile” scrive sul suo profilo Facebook la famiglia di uno dei due e a queste parole fanno eco quelle della famiglia dell’altro gioiese risultato positivo, che scrive: “Reputo meschina l’azione diffamatoria mossa verso chi sta affrontando questa difficoltà e il procurato allarmismo verso i social networks. A fronte di questo mi preme comunicare che, grazie alla preziosa collaborazione delle Forze dell’ordine, ci siamo viste costrette a prendere seri provvedimenti denunciando messaggi, foto e conversazioni che hanno raccontato fatti non attinenti alla realtà”. Da entrambe le famiglie la richiesta, più che legittima, è quella di rispettare questo momento di difficoltà. Di avere rispetto.

Dunque al primo caso già accertato ormai più di una settimana fa, se ne aggiungono altri due. Coloro i quali sono risultati positivi risultano ricoverati. Per quanto riguarda i famigliari di entrambi, si trovano in isolamento domiciliare e le condizioni di salute, costantemente monitorate, risultano buone.