Convocato Consiglio comunale. Si parlerà anche di Spes e delle tariffe IMU e TASI

Convocato per la mattinata del 2 marzo il Consiglio comunale di Gioia del Colle.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno è stata inserita una interpellanza del consigliere Federico Antonicelli sul ricorso presentato al Tar da Acam, socio di minoranza di Spes, e sulla mancata adozione dei provvedimenti necessari alla risoluzione del contratto con Spes per la raccolta e gestione dei rifiuti, vista la decisione del Consiglio dello scorso ottobre di affidarsi per queste mansioni al gestore dell’Aro.

Sarà dunque l’occasione per fare chiarezza sulle posizioni del Comune e sul botta e risposta con Acam avvenuto tramite comunicati stampa.

Di particolare interesse saranno poi le proposte per le tariffe 2017 di Imu e Tasi. Sembrerebbe che sull’Imu, si voglia diminuire la tariffa sulla seconda casa.

Tra le altre cose, si deciderà sul regolamento di organizzazione e funzionamento per la gestione del Suap in forma singola; sul piano triennale delle opere pubbliche 2017/19 e sul piano delle alienazioni degli immobili nell’anno 2017 e il regolamento di accesso ai documenti amministrativi e di accesso civico ai dati e ai documenti in base alla normativa vigente.