Contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo: Prodigio chiede chiarezza

Il Movimento Prodigio e il Consigliere comunale  Donato Massimo Colacicco chiedono chiarimenti sul contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico.

In pratica chiedono che l’Amministrazione verifichi in maniera tempestiva  l’applicazione delle norme previste per il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo nel territorio di Gioia del Colle.

“Con l’approvazione della legge regionale 21/2019,  – si legge nella nota inviata al Sindaco e agli uffici preposti  – sono state introdotte novità prescrittive nell’impianto normativo originario della legge regionale 43/2013. In considerazione delle novità introdotte, e in considerazioni di una serie di informative che sembrerebbero delineare la non applicazione di quanto prescritto delle vigenti norme, compreso il Regolamento Comunale sale giochi e giochi leciti, si ritiene indispensabile procedere immediatamente alle seguenti attività:

– Verifica del rispetto di tutte le prescrizioni normative relative a tutte le attività operanti nel settore con relazione finale da sottoporre all’attenzione del Consiglio Comunale;

– Verifica del rispetto di quanto prescritto dal regolamento comunale per gli immobili comunali. Si confida nell’ immediato intervento affinché, anche con il coinvolgimento delle autorità preposte, si assicuri la definizione delle eventuali irregolarità in essere”.

Data l’importanza sociale della questione Colacicco chiede che venga prodotta una relazione sulla verifica dell’applicazione della normativa da presentare in Consiglio Comunale, oltre alla verifica del rispetto di quanto prescritto dal regolamento comunale per gli immobili comunali.