Il Colonnello Antonio Vergallo è il nuovo Comandante del 36° Stormo di Gioia

Il meglio della fibra tim

Il meglio della fibra tim

Cambio di comando al 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle.
Con una cerimonia ristretta a causa delle misure di contenimento per il Covid-19, ieri si è celebrato il cambio di Comando e il Colonnello uscente Emanuele Spigolon ha consegnato la Bandiera di Guerra al Colonnello Antonio Vergallo che da ieri è ufficialmente il nuovo Comandante della base dell’aeronautica militare di Gioia.


Alla cerimonia era presente il Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito e Comandante delle Forze da combattimento.

Visibilmente commosso il Colonnello Spigolon ha lasciato Gioia per recarsi presso la Regione Aerea di Roma non senza ringraziare le istituzioni comunali e regionali con cui ha confermato di avere avuto sempre un ottimo rapporto di collaborazione reciproca “per quel quid in più”, ha detto, che hanno dato in questo periodo.

Non meno sentito il discorso del Colonnello Vergallo che conosce bene la realtà di Gioia, dove 10 anni fu assegnato al XII Gruppo. Raccogliendo l’eredità di una personale affiatato, sempre pronto al sacrificio e sempre molto vicino al territorio, non appena ha ricevuto l’incarico ha letto d’un fiato la storia del 36° Stormo, ha raccontato, concludendo: “Vi assicuro che non vorrei essere in nessun altro posto se non qui”.

Nato a Galatina, 46 anni, prende le redini di una Base che, come ha precisato il Generale Vestito, è tra le poche a vantare una vicinanza così stretta con la Città e con diversi altri Comuni distanti pochi chilometri.