Chiusura dei Punti di Primo Intervento: Emiliano incontrerà i Sindaci

ospedale web

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano tenta di arginare le polemiche nate all’indomani dell’approvazione della delibera di Giunta n. 583 del 10 aprile scorso “Rete di emergenza–urgenza territoriale. Modifica ed integrazione della Dgr. n. 1933/2016”.

Con questo atto si dovrebbe riorganizzare la rete di primo soccorso sopprimendo i Punti di Primo Intervento che non registrano almeno dai 2-4 accesso al giorno.

Tra i 39 che non raggiungerebbero questo range ci sarebbe quello di Gioia del Colle, ubicato presso l’ex ospedale Paradiso. Al loro posto ci dovrebbero essere postazioni del servizio territoriale del 118.

Per questo motivo nel pomeriggio di ieri la regione Puglia ha precisato che “venerdì 20 aprile alle ore 15.00, – si legge nella nota – presso il Dipartimento regionale delle Politiche per la salute, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano incontrerà, insieme con la struttura tecnica del Dipartimento delle Politiche per la Salute, i direttori generali delle sei Asl pugliesi per un ulteriore confronto sulla proposta di riordino dei Punti di Primo Intervento, dopo il passaggio informale e preliminare che si è svolto in Giunta con gli assessori.

Tutto ciò è propedeutico all’organizzazione delle conferenze dei sindaci – conclude la stessa nota – che si svolgeranno sui territori, prima dell’ulteriore confronto con gli assessori che si svolgerà nuovamente nel corso di una Giunta ordinaria”.

Di fatto Emiliano vorrà confrontarsi col territorio, ora resta da capire la risposta del territorio, in questo caso, di Gioia del Colle.