Cede un angolo del tetto della Mazzini: nessun danno all’edificio e il Sindaco accelera sui lavori

Nei primi giorni di gennaio avrebbero dovuto cominciare i lavori di rifacimento del tetto della scuola elementare Mazzini, così come previsto dal cronoprogramma dell’appalto del Comune di Gioia del Colle. Proprio qualche giorno fa i tecnici avevano infatti compiuto un sopralluogo prima dell’inizio dei lavori.

Questo pomeriggio però, dai terrazzi vicini ci si è resi conto che parti delle tegole del tetto in un angolo dell’edificio hanno ceduto sotto l’intelaiatura di legno ormai marcio, cadendo nel sottotetto. Nessun danno strutturale all’edificio e nessun danno alle aule, che potranno regolarmente accogliere i bambini dal 7 gennaio.




Il Sindaco Mastrangelo avendo avuto rassicurazioni dai tecnici sottolinea: “Questo evento ci porta ad accelerare sui lavori di rifacimento del tetto, che si sono dimostrati estremamente urgenti e improcrastinabili. Già nei prossimi giorni la ditta sarà al lavoro per liberare la parte dove hanno cedute le tegole e iniziare immediatamente i lavori.”

I sopralluoghi dei tecnici hanno comunque tranquillizzato sul fatto che questo cedimento non comporta un peso sul solaio sopra le aule. Anche il Preside Castellana rassicura le famiglie. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco che hanno verificato la situazione, oltre i tecnici comunali. Si procederà immediatamente alla rimozione delle tegole e alla pulizia del sottotetto, per poi procedere ai lavori già previsti.