Cede il terreno intorno al pozzo del rondò di via Acquaviva

Probabilmente a causa delle piogge persistenti cadute su Gioia del Colle nei giorni 14 e 15 giugno scorso, il terreno intorno al pozzo perdente situato nella parte centrale della grande rotonda che da via Giulio Pastore immette sulla Provinciale per Acquaviva, ha nuovamente ceduto.

L’opera di importante strutturazione per il progetto di captazione di acque meteoriche fu realizzata per risolvere il problema degli allagamenti in una zona particolarmente bassa del territorio di Gioia del Colle.

In realtà il problema sembrerebbe ripresentarsi ad ogni nubifragio a causa della forte pressione dell’acqua che arriva molto velocemente nella cisterna sotterranea, tanto che spesso la zona è transennata.

Occorrerebbe intervenire al più presto, non solo mettendo in sicurezza l’area, prima che il terreno continui a franare mettendo a repentaglio la stabilità del pozzo nonché la sicurezza dei passanti e degli addetti ai lavori.

foto Saverio Flace