Arriva la neve e il Gruppo di Protezione civile è già al lavoro. Attivato il Coc

È già attiva la macchina del gruppo della Protezione civile di Gioia del Colle, che per l’allerta neve in vigore già dalle prime ore di domani, può contare su 24000 kg di sale e sui suoi mezzi, a cui si andranno ad aggiungere quelli individuati per spargere sale e spalare la neve.

Infatti, l’intenso flusso di correnti proveniente dal nord Europa continuerà a interessare l’Italia determinando il persistere di forti venti e nevicate sul centro-sud.

Dalle 20 di questa sera e per le prossime 24 il bollettino della Protezione Civile della Regione Puglia parla di “Venti da forti a burrasca settentrionali; mareggiate lungo le coste esposte. Nevicate sulla Puglia centro-settentrionale fino a quote di 400-600 metri, in estensione fino al livello del mare nella successiva nottata, con apporti al suolo moderati”.

Secondo le previsioni meteorologiche dell’aeronautica militare, le precipitazioni a carattere nevoso potranno comparire dalla tarda mattina di domani, ma è venerdì che con una ulteriore sensibile diminuzione della temperatura, la neve la farà da padrona imbiancando il territorio, con qualche nevicata che potrà verificarsi anche sabato.

Inoltre, il Commissario Prefettizio Postiglione ha firmato una ordinanza con cui ha attivato il Centro Operativo Comunale (C.O.C.), al fine di fronteggiare l’emergenza nell’ambito del territorio del Comune di Gioia del Colle, la direzione ed il coordinamento dei servizi nonché l’attivazione delle aziende attrezzate con mezzi meccanici spargisale e sgombraneve.

Il Coc si trova in Via L. Einaudi, 82 nei pressi del palazzetto dello Sport e sarà attivato dalle ore 20:00 del giorno 2 gennaio 2019 sino a fine esigenza.

Il C.O.C. sarà rintracciabile ai seguenti numeri di telefono: tel. 080 3441317 – fax 0803442065 – cell. 331 3061355.

Intanto il Gruppo di Protezione civile di Gioia del Colle ha diramato delle buone norme da adottare in caso di
evicate:
– Procurarsi l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo, sia per la tutela della persona (vestiario adeguato, scarponi da neve), sia per togliere la neve dai pressi della propria casa o dell’esercizio commerciale (pale per spalare, scorte di sale)
-Avere cura di attrezzare adeguatamente la propria auto, montando pneumatici da neve o portando a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido, controllare che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli, tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.
-Verificare la capacità di carico della copertura del proprio stabile così da evitare che l’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto possa provocare crolli.

Durante una nevicata non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote e, se si è costretti a prendere l’auto, attuare queste semplici regole di buon comportamento:
-Liberare interamente l’auto dalla neve.
-Tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada.
-Mantenere una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l’uso del freno motore.
-Aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede.
-In salita, procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire.
-Prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti.