Amministrative 2019/ Su Facebook la satira politica di “Propaganda – Joha version”

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”

Parte la campagna elettorale e su Facebook compare il profilo” Propaganda – Joha version” con il logo della trasmissione di Diego Bianchi su La7. E leggerlo è uno spasso. Nel mirino di Propaganda in versione gioiese ci sono le elezioni amministrative, candidati e partiti.

Il primo annuncio: “Prossimamente in tutti i rioni, le piazze e le contrade di Gioia del Colle – Partecipano alla discussione: Il conduttore: Giuan’ “zmbaricl” (nipote) – Il vignettista: Flipp “pec’ranguedd” / Sheep-on.shoulder (c’mbar) I commentatori: – Nonna Sabbell (pseud. La Castellan) – Nonno Cicc “Pscizz” – Pnucc Iov Iov – Nunziatin (nipote) – Musiche: il Fungo Cinese feat. Antonio Da Costa – Si accettano volentieri facezie da suggerire”.

Nel mirino ci sono tutti i candidati sindaco e per ultimo, Donato Paradiso, del centro sinistra: sul post campeggia una foto di Paradiso con una nuvoletta mentre pensa, rivolto alla sua coalizione, “…ce fasc’n schif…” : “Dalla rubrica Uem’c.it (ispirata a Lercio.it) -DISGRAZIA DURANTE L’INCONTRO DELLA SINISTRA: “dovete dimostrarci di essere geneticamente di sinistra!!”.
Scene di horror nella sede de “La bottega”, mentre per dimostrare la fede di sinistra si mangiano un bambino.

Si gioca con i nomi delle testate giornalistiche locali e GioiaNews diventa GioiaNudd: “ULTIM’ORA ESCLUSIVA GIOIANUDD.IT: “Guerra intergenerazionale in Pro.di.Gio” – “Cominciano i problemi anche per i giovani del movimento GAP, il movimento che sta sostenendo Pro.di.gio per le prossime elezioni comunali. L’incontro del giovedì si è trasformato in una tragedia: un gruppo estremista del CAP anziani (Centro Aperto Polivalente) ubicato in via Aldo Moro ha fatto irruzione nella sede di Prodigio rivendicando la paternità del nome…”

La Voce del Paese diventa la “Croce del Paese” con una esclusiva sul Pd che annuncia le primarie per la scelta del candidato sindaco ma solo dopo le elezioni.

E ancora, sul candidato sindaco del centro destra Jonny Mastrangelo con tanto di sondaggio se è bello lui o se ha più fascino il candidato di Pro.di.gio, Colacicco.

Per il momento il profilo conta poco meno di 50 followers e i toni per ora sono sempre leggeri.

Insomma, se non altro, le premesse perché questa sia una campagna elettorale da ridere ci sono tutte e noi facciamo il tifo perché si possa almeno sorridere.

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”