Amministrative 2019/ Pro.di.gio presenta la squadra degli assessori: saranno 4

Pubblicità elettorale 2019

Pubblicità elettorale 2019

Committente: il candidato

Presentata la squadra di governo che affiancherà il candidato sindaco del movimento Pro.di.gio, Donato Colacicco, in caso di vittoria alle prossime amministrative che si terranno a Gioia del Colle nella prossima primavera.

L’architetto Daniela De Mattia, assessore uscente della Giunta Lucilla, era già stata designata Vice Sindaco con delega ai Lavori Pubblici e Urbanistica, temi di cui già si era occupata nella scorsa amministrazione, a cui si aggiunge la Programmazione 2019/2024.

Il dottor Valerio Passerotti sarà l’Assessore all’Inclusione, che forte della sua esperienza lavorativa nei servizi alla persona, pensa ad un welfare che ridia dignità alle persone svantaggiate, superando la politica della dipendenza assistenziale. Da qui pensare ad una rete e sinergie tra le associazioni sempre più fitta.

Il professor Giuseppe Procino sarà invece l’Assessore all’Agricoltura, all’Ambiente e Innovazione tecnologica, temi a lui molto cari. Il suo approccio da ricercatore universitario sarà il suo metodo anche per le sue deleghe. Individuato un problema, si studiano le soluzioni e si lavora per ottenere finanziamenti alla ricerca.

Questo varrà in agricoltura che va innovata con strumenti che già ci sono, ma che vanno applicati e con la ricerca delle tante forme di finanziamento presenti a più livelli. E punta ad inserire la nostra agricoltura  in un tessuto economico in espansione, come ad esempio, il biologico e il tracciato. Non nasconde che il primo problema del mondo agricolo gioiese sono le strade in diversi punti ormai impraticabili, ma sarà compito della squadra fare rete per risolvere questo problema.

La professoressa Fausta De Michele avrà invece le deleghe alla cultura, alla Scuola e alle Pari opportunità. Punta ad una cultura che si apra alla comunità. Anche per questo pensa al recupero delle strutture scolastiche per renderle più vivibili, mirando ad aprirle anche i pomeriggi con progetti laboratoriali. Un punto del suo programma è la Casa della Scienza e della Tecnica per la divulgazione della cultura scientifica.

Tutti i quattro eventuali assessori saranno candidati nella lista elettorale di Pro.di.gio.

Al candidato Sindaco, nel caso di vittoria, rimarrebbero tutte le altre deleghe, come lo sport, il personale e le finanze. Ci si avvarrà in taluni casi, come per il bilancio, dell’esperienza dell’ex sindaco Lucilla e dell’ex presidente del Consiglio Mancino e comunque di persone esperte nei vari settori che verranno presentate nelle prossime settimane.

E il quinto Assessore? Colacicco afferma che non ci sarà e cancella l’ipotesi sulla possibilità di averlo conservato per eventuali apparentamenti in sede di ballottaggio. “Non ci saranno apparentamenti, per cui il quinto assessore non ci sarà, perché sarà la gente”. E precisa più volte che il suo obiettivo è di non vincere al primo turno, ma al secondo per potersi garantire con il premio di maggioranza, maggiore solidità in Consiglio comunale.

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”