Amministrative 2019/ La Lega Salvini presenta i suoi candidati consiglieri

Pubblicità elettorale 2019

Pubblicità elettorale 2019

Committente: il candidato

La Lega Salvini di Gioia del Colle ha presentato la lista dei suoi sedici candidati alla carica di consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che si terranno a Gioia del Colle il prossimo 26 maggio.

All’appuntamento di domenica sera presso la Sala De Deo del Palazzo Municipale erano presenti esponenti regionali e nazionali: il segretario regionale l’on Luigi D’Eramo, l’on. Rossano Sasso, Nuccio Altieri e i candidati pugliesi per le Europee. Ha chiuso la serata il candidato sindaco del centrodestra Giovanni Mastrangelo.

Michele Colaprico, segretario del circolo cittadino ha aperto la serata: “A Gioia è la prima volta che la Lega si presenta alle amministrative, lavoreremo insieme alle altre liste della coalizione del candidato sindaco Giovanni Mastrangelo, perché Gioia riconquisti il suo ruolo leader nella Murgia, stimolando, ad esempio, l’agroalimentare e promuovendo i prodotti locali”.

Vito Etna, che a Gioia ha fondato il circolo ha precisato: “Sono il capitano della squadra dei consiglieri perché sono stato il primo a Gioia e  – sottolinea –  prima di entrare nella lista della Lega c’è stata una lunga selezione”.

L’on. D’Eramo ha augurato buona fortuna a tutti i candidati sottolineando che le amministrative sono il fulcro della vita dei cittadini “sarete il volto della Lega e dell’amministrazione efficiente”. Ha accennato alle elezioni europee auspicando che possano essere il primo passo per le regionali del 2020, quando si potrà esprimere un candidato governatore del centrodestra possibilmente delle Lega.

Sono stati quindi presentati tutti i candidati consiglieri, alcuni dei quali hanno espresso una propria riflessione sulla Lega e sulla loro candidatura.

“Stiamo passando dalle parole ai fatti, perché non diciamo quello che facciamo e facciamo quello che diciamo”, ha continuato l’on. Sasso elencando i provvedimenti fatti in questo anno di governo gialloverde.

Dopo un breve intervento di Nuccio Altieri in cui si è ricordata la militanza politica insieme a Mastrangelo e Etna, il candidato sindaco Giovanni Mastrangelo ha preso la parola affrontando alcuni aspetti del programma elettorale.

“Dopo tanti anni abbiamo uno schieramento politico unito e compatto, frutto di tanto impegno da parte di tutti. Questa è la risposta alle provocazioni fatte da qualcuno che parla di programma altrui definendolo pieno di marchette politiche, offendendo 6 liste e 96 candidati consiglieri. Noi non abbiamo promesso nulla alla Città, il nostro programma, parla di impegni che saranno rispettati. Il nostro programma è frutto di dialogo con la gente, quello che è mancato all’ultima amministrazione”.

Mastrangelo ha poi parlato di sport locale, di impianti e di associazioni sportive, sottolineando che è indispensabile assicurare a tutti i ragazzi, anche a quelli che vivono in difficoltà economica, di praticare attività sportive. Ha parlato anche di centro storico e della possibilità di ridargli vita con le attività commerciali, “riconquistando l’orgoglio di essere cittadino gioiese”, ha concluso.

Questi i candidati Lega Salvini Premier

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”