AGGIORNAMENTI EMERGENZA NEVE: un blocco di ghiaccio. La ex Provincia latitante

Il nostro territorio ancora nella morsa del freddo e del gelo. Dopo le abbondanti e straordinarie nevicate degli ultimi giorni, questa notte è stata concessa una lieve tregua, con una leggera nevicata intorno alle 5 di questa mattina.

Oggi, grazie ad una ordinanza firmata dal Sindaco, a Gioia del Colle tutte le farmacie resteranno a aperte, per permettere spostamenti brevi per le emergenze.

La situazione si è fatta critica per il canile comunale, per il quale sin da ieri si sono creati gruppi di volontari che armati di pale sono andati a ripulire le gabbie e gli ambienti abitati dai cani. Per questo centro l’aeronautica militare ha messo a disposizione un’autobotte per portare acqua.

Il movimento politico Prodigio insieme a Sep intanto sta organizzando dei gruppi per andare a ripulire le strade secondarie.

Intanto procede senza sosta il Gruppo dei Volontari dellaPprotezione Civile che con i sei mezzi di ieri più un settimo che si sono aggiunti, stanno provvedendo a sgombrare le strade extraurbane dalla neve. Il lavoro è complicato e lento, perché per arrivare ai vari carrari devono liberare le strade provinciale, per le quali la Città Metropolitana di Bari non ha inviato nessun mezzo. Si sta procedendo, quindi su via Matera, via di Montursi fino ai confini con Laterza e via via tutto l’asse viario. Per questo motivo i lavori di sgombero dalla neve procedono a rilento. Nel centro abitato si continua a spalare la neve e a spargere sale. In queste ore sono state versate oltre 10 pedane di sale, con una buona riserva di altre 20.

La statale 100 nella notte è stata sbloccata, meglio la situazione sulla provinciale per Santeramo, ma si viaggia sempre con catene montate a bordo.