Il 36° Stormo e 84° Centro CSAR in una simulazione di emergenza

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”

Mercoledì 11 maggio 2016, il 36° Stormo sarà impegnato nella simulazione di un piano di emergenza aeroportuale.

L’esercitazione simulerà l’incidente di un velivolo caccia intercettore Eurofighter nei pressi del ponte radio militare di Mottola (TA). La gestione dell’evento comporterà l’attuazione di una serie di procedure di emergenza tra cui l’intervento di un elicottero HH139 del 84° Centro C/S.A.R. (Combat Search and Rescue) – con sede, appunto, presso l’aeroporto “Ramirez” di Gioia del Colle (BA) – che opererà con una squadra di ricognizione del Gruppo Protezione delle Forze a bordo che proseguirà, a terra, le operazioni di ricerca di personale disperso e del velivolo incidentato.

Sarà organizzato uno scenario complesso che coinvolgerà il personale tecnico del Gruppo Efficienza Aeromobili per la prima ricognizione dei rottami, mezzi di soccorso medico e antincendio, attività di Pubblica Informazione con simulazione di conferenza stampa e gestione mass-media sul posto, attivazione delle procedure di tutela ambientale, presenza dei Carabinieri: in totale saranno coinvolti circa 8 automezzi e 30 uomini.

Il Comando del 36° Stormo ha già effettuato preventive comunicazioni di luogo e orari della esercitazione alle autorità civili del territorio; l’attività, in caso di condizioni meteo avverse, sarà effettuata il giorno successivo.

“Orientamento formativo e riorientamento”

“Orientamento formativo e riorientamento”