16 medaglie per l’Adriatika Nuoto che continua a raccogliere successi

Un bottino di 16 medaglie, di cui la maggior parte «rosa». Parla femminile l’Adriatika nuoto di Gioia del Colle nel settore Master, gli amatori Over 25 del nuoto. La squadra gioiese, allenata dal tecnico Francesco Cazzolla, ha chiuso i campionati regionali 2018 portando a casa quattro ori individuali e tre di staffetta, tre argenti e sei bronzi, oltre che tantissimi quarti posti.

Sul gradino più alto sono salite Laetitia Kokx (M25), oro nei 200 farfalla; Rossana Policarpo (M45), oro nei 50 farfalla; Catia Policarpo (M30), oro negli 800 stile e Marida Colacicco (M40), oro negli 800 stile. Per queste ultime due sono arrivati anche un bronzo nei 400 stile (Policarpo) e nei 200 stile (Colacicco). Argento nei 50 dorso per la punta di diamante della squadra, Elisa De Pandis (M30) che ha conquistato anche un bronzo nei 50 stile. Per De Pandis, classe 1986, sono arrivati soprattutto tre ori in staffetta. Il primo nella 4×50 misti dove l’atleta, leccese di origine ma gioiese d’adozione, ha nuotato la frazione a stile segnando il nuovo record regionale con le compagne Maria Mastandrea, Paola Patera e Marina Stasi. Per le ragazze nero arancioni è stata una prestazione stellare perché hanno abbassato il primato di ben sette secondi. Oro e record di staffetta anche nella 4×50 stile con le compagne di quadra Paola Patera, Maria Stasi e Simona Megozzi. E oro infine anche nella mistaffetta 4×50 stile.

Le altre medaglie gioiesi sono state quelle di Patrizia Nettis, coordinatore della piscina comunale di Gioia del Colle, argento negli 800 stile e bronzo nei 1500 stile (con due minuti in meno sul suo personale); Rina Colapinto bronzo nei 100 farfalla (M40); Elisabetta Diomede (M35) bronzo nei 50 dorso. Unica medaglia maschile quella di Piero Surico (M35), argento nei 200 delfino.

Archiviati i campionati regionali la stagione dei Master proseguirà con gli altri trofei del circuito fino a giugno. Prossimo appuntamento il 18 marzo a Canosa.